Letto: 1082 volte | Inserita: domenica 24 settembre 2017 | Visitatore: Rocco Aquino

Buongiorno Dottore, volevo chiederle se la pratica continua di corsa su asfalto per 3-4 volte a settimana possa con il tempo portare a problemi di ginocchia: ultimamente infatti avverto scricchiolii alle ginocchia, sembra che le articolazioni inizino a cedere pur avendo solo 31 anni.

La corsa si può a buon diritto definire la maggiore attività sportiva. Essa apporta infatti al nostro organismo innumerevoli benefici: migliora il sistema respiratorio e circolatorio, tonifica gran parte dei distretti muscolari, in particolar modo quelli degli arti inferiori, snellisce e modella il corpo.

Nel rispondere alla domanda, ritengo opportuno fare una precisazione: qualsiasi dolore, piccolo o grande che sia, può essere considerato un "campanello d'allarme" che deve spingere ognuno di noi a prendere le dovute precauzioni e intervenire di conseguenza. Questi avvertimenti del corpo non vanno mai sottovalutati o ignorati: ci dicono che qualcosa non va nel nostro organismo.

Suggerisco dunque di cercare di individuare la natura del dolore rivolgendosi a un medico e, se necessario, di effettuare un accertamento strumentale. Sulla base di un quadro clinico più preciso è possibile individuare la soluzione più vantaggiosa e, eventualmente, le terapie o gli accorgimenti da seguire.

Ritengo in ogni caso altamente probabile che il suo dolore possa essere ricondotto alla pratica di una superficie troppo dura. Pertanto, sento di suggerirle qualche accorgimento pratico. Consiglio l'utilizzo di calzature protettive allo scopo di attutire l'impatto con il suolo, in più e sarebbe forse opportuno ridurre il numero e l'intensità degli allenamenti (es. 2 allenamenti settimanali ciascuno della durata di 35/40 minuti ad un ritmo medio/ basso).

Una volta superata la fase del dolore si potrà tornare agli stessi ritmi del passato, tenendo però sempre bene a mente che superfici come il terreno e l'erba naturale sono sicuramente più adatte alla salvaguardia e al benessere delle nostre articolazioni.

Risponde

DUCCIO CURIONE - Insegnante di Scienze Motorie, ex preparatore atletico del Monopoli ed ex responsabile area fisico-motoria del Bari Calcio

FAI UNA DOMANDA

Nome
Codice di controllo
Commento
Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Via Fiume 18/20
70127 Bari (BA) - Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved