di Maria Bruno

''The frenchmole'': «Usiamo la comicità su youtube per affrontare i tabù»
CORATO - Hanno un’età compresa tra i 16 e i 22 anni, provengono in maggioranza da Corato, Terlizzi e Ruvo e sono dieci “youtuber” incalliti. Insieme realizzano video demenziali che spesso nascondono una non banale morale di fondo. Sono i "Frenchmole". A capo della “comitiva” c’è il 20enne Marco Ricciardelli (nella foto con la maglia rossa), sceneggiatore e montaggista, con cui abbiamo parlato.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Che cosa vuol dire “The frenchmole”?

È nato dalla fusione di due nomi, Francesco e Marco, però con un tocco “english”. Io e Francesco abbiamo fondato “Frenchmole”, lui però nel 2012 ha abbandonato il progetto. Tornando al nome, non volevamo che questo avesse un preciso significato ma solo un bel suono. Poi ci hanno fatto notare che french mole significa “talpa francese” e da quel momento la talpa è diventata il nostro logo.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Come è nata l’idea di pubblicare scketch su youtube?

Tra i ragazzi si usa realizzare video per gli amici che compiono 18 anni, riprese che vengono poi trasmesse durante le feste. Tutto iniziò così. Realizzammo un video per un neo maggiorenne: riscosse così tanto successo che iniziammo a girare una clip dopo l’altra, pubblicandole tutte sul web.  Attualmente siamo a quota 32 video pubblicati per un totale di oltre 200.000 visualizzazioni. La speranza è quella di raggiungere il successo di altri youtuber molto noti come Willwoosh, Pantellas e Nirkiop.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Si tratta di  video comici…
 
Sì, basati su gag demenziali, veloci, tipiche del cabaret d'animazione, contaminato dallo stile tipico dei youtuber veterani. Riteniamo che la comicità sia un ottimo metodo per affrontare i tabù, per esprimere la propria opinione o muovere una critica. Siamo protetti da quel magico involucro che è la satira.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Ad esempio che tematica avete affrontato?

L’omofobia. Questo è un argomento che ci sta a cuore: abbiamo tentato di trasmettere concetti seri facendo ridere, evitando di “fare la predica”.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Quale video vi ha soddisfatti maggiormente?

"Tipi da Ask" è un lavoro che ci ha divertiti tantissimo e che ha contribuito al nostro successo. Qui prendevamo in giro i ragazzini che "nascono con lo smartphone in mano" e sono rapiti dai social network. Il video che invece ha avuto più visualizzazioni (oltre 30.000) è stato "Preparazioni esami di stato 2013".Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.


Le riprese vengono realizzate da un professionista?

I video sketch non hanno bisogno di cura particolare per quanto riguarda la regia. Per lavori più impegnativi come "Il moviemaker" invece abbiamo curato maggiormente la regia. Comunque nessun professionista.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

E per la recitazione? Avete seguito corsi?

Alcuni hanno seguito laboratori teatrali, ma la maggior parte di noi è un autodidatta. Grazie a “Frenchmole” però c’è chi ha scoperto la passione per la recitazione e ha deciso di studiare.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il cast è fisso?

I membri più presenti del gruppo sono dieci, ma partecipano alle riprese anche altre persone. Ciascuno contribuisce ai video quando ha del tempo libero e spesso diamo a persone nuove la possibilità di mettersi alla prova. Quello che ci sforziamo di mantenere è il personaggio interpretato: Sabino fa sempre lo stupido, Marco quello nervoso, Pierfrancesco il bulletto, Francesca la “bimbaminkia”...Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Quale pubblico vi segue maggiormente?

Ragazzi di un’età compresa tra i 13 e i 24 anni, ma vorremmo “sedurre” anche gli adulti. Il riscontro tra i più giovani finora è stato molto positivo. Non mancano le critiche, ma c’è anche chi ha detto «quando sono triste guardo i vostri video e mi sento molto meglio». Questo ci incoraggia tantissimo.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

I vostri genitori cosa pensano di quel che fate?

Ci sono due tipologie di genitori: quelli che incoraggiano i figli, qualunque cosa facciano e condividono con i figli la gioia dei successi e i sacrifici fatti per ottenerli e poi ci sono i genitori che considerano tutto ciò una gran perdita di tempo. Questi ultimi li perdoniamo, non tutti possono capire il senso di ciò che realizziamo.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Qual è il vostro obbiettivo?

Non sappiamo dove ci porterà tutto questo e non possiamo immaginarlo. Per ora è un’occasione per passare un po’ di tempo con gli amici, staccando la spina dallo stress universitario. Ci auguriamo però che “Frenchmole” sia soltanto l’inizio. Per cosa, non lo sappiamo.Notizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.

Il video “Gay Detector - un gay in classe”:



© RIPRODUZIONE RISERVATA Barinedita



Maria Bruno
Scritto da
martedì 11 giugno 2013
Lascia un commento
  • ... - Sono Francesco che "ha abbandonato il progetto". Vorrei precisare una cosa: non ho mai abbandonato niente. I "Frenchmole" sono nati a settembre 2011, creammo un bel progetto, ci tenevo e ci divertivamo insieme noi due. Però, poi, quando ad aprile 2012 proposi al mio amico di fare una pausa di due mesi, sia per gli esami di stato sia per altri miei impegni, lui non fu d'accordo e disse che avrebbe continuato senza di me. Io confermai che non avrei potuto continuare per quei due mesi, così lui iniziò a spargere la voce che io avevo abbandonato i Frenchmole, modificando le credenziali d'accesso al nostro canale ed escludendomi dal progetto.
  • 
  • ... - i frenchmole senza di te sono più divertenti...senza offesa :D
  • 
  • Zaira - Raga vi adoro riuscite sempre a farmi ridere
  • 
  • Rukia - Finalmente viene fuori la verità! Checché ne dicano microcefali vari ed eventuali, i frenchmole sono morti da quando è uscito procacci. E pur senza conoscere l'altro coso mi ha sempre dato l'impressione di una persona di cui non fidarsi. Non mi stupisco che non abbia accettato di fare pause per gli esami di stato: chi è uscito ora studia fisica all'università, chi è rimasto passa l'estate a dir cazzate nei villaggi turistici. A proposito, poi mi direte dov'è la satira e l'attacco dei pregiudizi in cose come "voglio scorreggiare sulle cappelle", "Dio cammello" o evocare il drago di dragonball durante un esame universitario. Roba che se ti diverte dopo che hai passato gli 11 anni "sei messo male, ma male male". Ma sono sicura che i loro fan undicenni, che mettono like sulla fiducia o il massimo commento che riescono a partorire dopo 5 minuti di video è "nome canzone minuto 2.34 please" saranno felicissimi di dire il contrario. Tanto non andranno lontani. Hanno finito le idee da tempo immemore. Quando non si autocitano fino alla nausea chiedono ai fan di scegliere il soggetto del video. Bel modo per dire "non abbiamo più uno straccio di idea che sia uno, aiutateci voi"
  • 
  • Carola - Rukia, con tutto il cuore e con tutto il rispetto, NON CE NE FREGA UN EMERITA MINKIA DELLA TUA OPINIONE. SUICIDITI. P.S.: <3
  • 

Powered by Netboom
BARIREPORT s.a.s., Via Fiume 18/20
70127 Bari (BA) - Copyright BARIREPORT s.a.s. All rights reserved